Soggiorno in Ile-de-France: a piedi, in battello o in metrò

Quando si parla d'Ile-de-France, si pensa subito a Parigi. Ma la regione non si limita alle porte della capitale e sarebbe davvero un peccato non attraversare il perimetro di Parigi, sancito dal boulevard péripherique, in occasione del vostro prossimo soggiorno. Che veniate per un viaggio d'affari o per una vacanza, l'Ile-de-France è una regione che presenta una ricca diversità. Giudicate voi stessi.

Chi ha detto che i parigini sono altezzosi? È esattamente il contrario quando si incontrano Ingrid e Christophe Durand, che dirigono l'INTER-HOTEL Bagatelle a Goussainville, un hotel a 2 stelle nel Val d'Oise. "Ci siamo incontrati nella cella frigorifera di un ristorante gastronomico di Reims", racconta Ingrid divertita, "e da allora non ci siamo più lasciati!". Sono 20 anni che lavoriamo insieme in questo hotel e 19 che lo dirigiamo. "Come tante altre persone, quando siamo arrivati dei cattivi pregiudizi sulla regione di Parigi", aggiunge Christophe. "Invece, ci siamo adattati subito. La clientela è eterogenea, composta in gran parte da stranieri e da persone provenienti dalle città di provincia. È davvero interessante".

Bisogna dire che i Durand si fanno in quattro per i loro clienti, i quali mostrano di apprezzare le loro attenzioni. Quando il loro appassionante lavoro lascia loro un po' di tempo, Ingrid e Christophe partono alla scoperta della loro bella regione.

"Parigi, naturalmente, è un'attrazione in sé, con i suoi celeberrimi monumenti, come la Torre Eiffel, l'Arco di Trionfo, la cattedrale di Notre-Dame, i musei (Louvre, Orsay, Pompidou...), i suoi parchi e giardini (Tuileries, Luxembourg, Buttes Chaumont, Montsouris), la Tour Montparnasse, la collina di Montmartre, l'Ile Saint-Louis, o ancora i teatri dell'Opera (Garnier, Bastille). Nei vari "arrondissement" della città, si scopre tutto il fascino dei quartieri parigini. Nel 3° arrondissement, si può visitare il museo Picasso o scoprire uno dei quartieri più trendy della capitale, il Marais. Nel 9° arrondissement, il quartiere dei Grands Boulevards sedurrà gli appassionati di architettura. Da non perdere nemmeno il 10° arrondissement e la famosa Place de la République. Per gli appassionati di visite insolite e di evasione, il 13° arrondissement sarà il luogo ideale: potrete passeggiare nel quartiere della Butte-aux-Cailles e assaporare la sua atmosfera di paese, oppure nel quartiere cinese. Più su, nel 14° arrondissement, si trovano le catacombe. Durante la visita potrete esplorare le viscere di Parigi e i suoi 300 chilometri di gallerie sotterranee. Infine, fate un salto nel 15° e nel 17° arrondissement, salite sulla Tour Montparnasse per approfittare della sua imperdibile vista sulla capitale, o ancora godetevi il fascino pittoresco del quartiere di Montmartre. Ingrid e Christophe insistono sulle ricchezze del loro "angolo d'Ile-de-France" che vanno ben al di là della capitale: "Ci piace moltissimo Auvers-sur-Oise, con il suo castello e il bosco circostante, l'Isle-Adam, con il suo grande parco alberato e lo stagno, spiega Christophe. Facciamo anche belle passeggiate nella città vecchia di Cergy-Pontoise o a Chantilly.

"Il principale vantaggio dell'Ile-de-France sta nella sua estrema diversità", continua Ingrid. "Si possono visitare musei, castelli, si può passeggiare nei parchi, andare a uno spettacolo e persino divertirsi in parchi d'attrazione noti in tutto il mondo. E nonostante tutto, riusciamo ad abitare in una cittadina, dove ritroviamo la tranquillità. In questa regione, ce n'è per tutti i gusti", conclude.


Soggiorni di lavoro e relax

Per gli amanti della capitale, INTER-HOTEL dispone di una ventina di hotel situati nel cuore della città, senza trascurare, però, la periferia, immediata o più distante. Nel dipartimento di Seine et Marne, soggiornando presso la nostra struttura di Villenoy, approfittatene per scoprire Meaux. È una cittadina gradevole e ricca di sorprese: museo e parco Bossuet, palazzo episcopale, cattedrale e vecchio capitolo, sito archeologico della Bauve (nelle vicinanze)…

Ozoir-la-Ferrière, situata vicino a Marne-la-Vallée, è una cittadina tranquilla, dove il nostro hotel ristorante che propone una cucina tradizionale e gastronomica soddisferà i buongustai e vi accoglierà in particolare in occasione della visita del parco d'attrazione del topolino più famoso al mondo. Nel dipartimento di Seine-Saint-Denis, la città di Saint-Denis la Plaine, alle porte di Parigi, accoglie il famoso Stade de France e una sontuosa basilica, necropoli dei re di Francia.

Più in là, vicino all'aeroporto Roissy Charles-de-Gaulle e al quartiere fieristico di Paris-Villepinte, Tremblay-en-France è il più vasto e il più verde comune del dipartimento. In occasione del soggiorno, potrete rilassarvi facendo footing qua e là.

A est, in Hauts-de-Seine e più particolarmente a Rueil-Malmaison, concedetevi il tempo di visitare il castello della Malmaison che fu la residenza della celebre coppia formata da Giuseppina e Napoleone Bonaparte.

Lungi dal limitarsi alla sola Parigi, l'Ile-de-France è una regione dove si sta davvero bene, per lavorare o per trascorrere una vacanza. La visita dei dipartimenti attorno alla capitale riserva belle sorprese e avreste torto di privarvene. Tanto più che, come conclude Ingrid Durand: "Non si deve aver paura degli ingorghi. La regione è dotata di una fitta rete di trasporti pubblici (treni, autobus, tram, metropolitana, reti express regionali ecc. ) e non avrete necessariamente bisogno di utilizzare l'auto una volta sul posto".

Questo sito web utilizza i cookie, che consentono di offrirvi messaggi pubblicitari adeguati ai vostri interessi, assicurando la misurazione dell'audience e la condivisione o il reindirizzamento verso i social network. (Più)
OK

Le piacerà un sacco essere fedele !

In tutta Europa la Carta Accent premia la sua fedeltà nei 550 hotel dei nostri 4 brand.

 

Ricerca prezzi e disponibilità in corso…
Attendere qualche secondo.