Regione Alta Normandia: una costa maestosa

Regione Alta Normandia: una costa maestosa

Il litorale dell'Alta Normandia con le famose falesie è un susseguirsi di paesaggi da cartolina. Ma non sarebbe giusto fermarsi a questo. La regione pullula infatti di tesori nascosti. Originaria della regione, Muriel Petit lavora da 17 anni all'INTER-HOTEL La Cour Carrée di Eu, nei pressi di Le Tréport.

"È una bella regione caratterizzata da alte falesie. I rilievi sono più scoscesi rispetto alla Bassa Normandia, che presenta molte più valli." Quando si accenna a questa regione, vengono infatti subito in mente le falesie di Etretat. Sempre spettacolari sono i tramonti immortalati dai pittori impressionisti. "Nell'entroterra vi sono piccoli paesi che sono altrettanto tipici al pari di questi tramonti. Queste località sono tappe ideali per passeggiare in vaste aree naturali, come la foresta di Eu, che si estende su oltre 9.000 ettari."

Muriel Petit & Audrey Bordas


La bellezza preservata della baia della Somme

"La baia della Somme rientra senza dubbio tra le più belle baie del mondo. Conosciuta per la sua ricchezza ecologica, questa baia si estende dalla punta dell'Hourdel, a sud, fino alla punta di Saint-Quentin-en-Tourmont, a nord. "Si tratta di un luogo davvero unico sia per gli uccelli stanziali e migratori sia per le pecore che brucano sulle rive della baia, ma anche, udite udite, per le foche", aggiunge Muriel Petit. "Non appena spunta il sole, i turisti apprezzano soprattutto le nostre spiagge. Per i parigini si tratta di una boccata d'aria fresca ideale per evadere senza andare troppo lontano. Ad appena 2 ore e mezza di auto è possibile lasciarsi alle spalle la stressante quotidianità della capitale."

Con il mare che talvolta si agita leggermente, è un vero piacere per i bambini fare il bagno tra le onde. Le attività di vela, windsurf o kitesurf (ovvero un windsurf di piccole dimensioni trainato da un aquilone) sono praticabili in molte località della costa, soprattutto nei pressi di Fécamp o Dieppe. Nelle vicinanze della costa, la cittadina medievale di Honfleur e il paese di Beuzeville, famoso per le vetrate, sono le mete ideali per coloro che desiderano scoprire l'autenticità della Normandia.

A Fécamp è d'obbligo una tappa al museo del Palazzo Benedettino, che risale al 1888. Per contemplare Dieppe, ci si dovrà inerpicare sulle scale che conducono in cima alla sua roccaforte, da dove è possibile ammirare una splendida vista panoramica. La regione è inoltre la meta ideale per gli amanti del golf grazie alle numerose pianure verdi che ricordano le terre britanniche.


Patrimonio e gastronomia

Durante un'escursione a piedi o in bicicletta, sarà più che indispensabile una pausa per degustare tutto il pesce e i frutti di mare offerti dall'oceano. Le capesante "alla dieppoise" o i gamberetti di Fécamp sono soltanto un'anteprima dei piatti che i menù vi proporranno.

Più in generale, la Normandia è famosa per il latte vaccino, che fa del camembert uno dei nostri motivi di orgoglio nazionale. Vi sono poi le mele, da cui si ottengono il sidro e il Calvados migliori del paese. "Rouen è senza dubbio una meraviglia dell'architettura gotica", aggiunge Muriel Petit. La cattedrale di Notre-Dame è famosa per la sua bellezza, che Claude Monet ha saputo riprodurre nella serie di dipinti oggi esposta al Museo d'Orsay di Parigi. Non dimenticate poi di visitare la chiesa abbaziale di Saint-Ouen o il Palazzo di Giustizia, che sono soltanto alcuni esempi delle tante meraviglie da ammirare nella vicina città di Bois-Guillaume.

Anche Le Havre, secondo porto di Francia dopo Marsiglia, è altrettanto affascinante per gli appassionati dell'architettura del dopoguerra. Nel 2005 l'UNESCO ha inserito il centro storico di questa cittadina nel "Patrimonio mondiale dell'umanità". Non perdetevi poi il museo André Malraux, soprattutto se amate la pittura impressionista.

Evreux possiede un complesso episcopale e la cattedrale di Notre-Dame, sede del vescovado. Questa cattedrale è formata da grandi stili architettonici risalenti al periodo compreso tra l'epoca romana e il Rinascimento. Il museo di arte, storia e archeologia di Evreux ripercorre vari secoli del nostro passato, così come le vestigia delle mura gallo-romane, che risalgono al III secolo.

Nelle vicinanze di Evreux sorge la città di Le Neubourg, teatro di varie guerre che ha svolto un ruolo importante nella storia normanna. "Il nostro patrimonio e la nostra storia sono molto interessanti per i turisti in cerca di autenticità e di storia francese. L'audacia dei Vichinghi, di Guglielmo il Conquistatore o degli americani durante lo sbarco hanno forgiato nel tempo una terra di grande carattere."

Da scoprire o riscoprire subito!

Questo sito web utilizza i cookie, che consentono di offrirvi messaggi pubblicitari adeguati ai vostri interessi, assicurando la misurazione dell'audience e la condivisione o il reindirizzamento verso i social network. (Più)
OK

Ricerca prezzi e disponibilità in corso…
Attendere qualche secondo.